#GIF MANIA

Saranno semplici, datate, in bassa definizione, ma sono una droga! Affascinano per la loro ripetitività maniacale con la quale si insediano nelle nostre menti! Ahahahahaha…..le trovo molto spesso geniali. Nell’era della tecnologia, del “super HD”, direi che sono davvero un furba mania di comunicazione.

 

#ALTERA™ BRAND_

@fotobyalterabrand _ www.alterabrand.com

#altera #alterabrand #comingsoon #thetalentisineveryone  _Woman and Man collection sportswear and activewear / Fitness, running, cycling, golf and many other / Design by Nerobrand for Altera Brand / Brand supremacy

 

STRAFEXPEDITION RAD™ by nerobrand

Dalla passione per i motori alla consapevole tradizione di una terra di storia vissuta, nasce l’Associazione Sportiva EXPEDITION Motoclub. Il Presidente e Harleysta Leonardo Leodari raccoglie motociclisti e professionisti della comunicazione, passando per leggende viventi come Franco Picco, e sviluppa l’idea di realizzare un motoraduno nei giorni 14 e 15 maggio sull’Altopiano di Asiago. L’esperienza di Davide Librellotto, che ha collaborato con i più importanti marchi di abbigliamento da moto, ha dato vita ad una denominazione altamente coinvolgente e piena di significati come STRAFEXPEDITION RAD™ credendo fortemente, che tra ricordare con discrezione e ricordare con goliardica passione, la priorità fosse quella di “non dimenticare”. Si intende rafforzare la consapevolezza storica, ricordando i tragici momenti accaduti 100 anni fa attraverso un vero e proprio Moto Memorial. Anima del motoraduno sarà nella giornata di sabato in Val Formica (Cima Larici) nei pressi del Rifugio, mentre la conclusione sarà Domenica 15 Maggio al Sacrario Militare del Leiten di Asiago, dove al termine dei discorsi delle autorità verrà suonato “Il silenzio”. Oltre alla parte legata alla memoria storica, il motoraduno riserverà possibilità di approfondire la conoscenza del territorio sotto molteplici aspetti, prevedendo inoltre, grazie al main sponsor di abbigliamento e accessori per lo sport ALTERA® BRAND, concerti live delle band Rookie, Mother Island, Forty Winks e i locali Charnoband. In occasione del Moto Memorial, è previsto di collaborare in termini di ricettività e accoglienza con numerose strutture alberghiere e attività commerciali. Si potranno effettuare le iscrizioni online sul sito www.strafexpeditionrad.com entro il 30 aprile. Un ringraziamento speciale va alle istituzioni e ai patrocini che hanno permesso l’organizzazione dell’evento: CONI Point Vicenza, FMI (Federazione Motociclistica Italiana), Regione Veneto, Provincia di Vicenza e i Comuni di Asiago, Gallio, Lusiana e Roana.

 

#GIF MANIA2_

Saranno semplici, datate, in bassa definizione, ma sono una droga! Affascinano per la loro ripetitività maniacale con la quale si insediano nelle nostre menti! Ahahahahaha…..le trovo molto spesso geniali. Nell’era della tecnologia, del “super HD”, direi che sono davvero una furba mania di comunicazione.

 

#NEROBRAND

Sembra impossibile, ma saper fare bene solo una cosa, è sempre e comunque un vantaggio. Competenze allargate ed esperienze trasversali, sembrano essere deterrenti invece che essere un valore aggiunto di tutto rispetto. Resta il fatto che collegare la progettazione di una t-shirt all’arredamento di un negozio, passando per la grafica applicata ai marchi e finendo a fare un’analisi dettagliata degli aspetti che determinano il successo o l’insuccesso di un prodotto sul mercato, è davvero complesso. Forse è più complesso a spiegarlo che a farlo, visto che Nerobrand è da ormai 20 anni che si occupa di tutto questo e anche di più. Lo schema è doveroso visto che alla domanda, “ma di cosa vi occupate” non sappiamo mai come rispondere se non chiedendo la disponibilità di un incontro di un paio d’ore durante le quali supportare le argomentazioni utilizzando case history, work in progress e referenze. Quindi mettetevi comodi e se proprio non avete niente di meglio da fare, leggete il tentativo di motivare “cotanto” sapere:

Nerobrand ADV_advertising (Advertising in business is a form of marketing communication used to encourage, persuade, or manipulate an audience). Comunemente detta “pubblicità”. In genere si associa alla pratica di promuovere nelle più disparate forme di comunicazione, un prodotto o un servizio attraverso tutti i canali possibili ed immaginabili. Verrebbe da pensare alla carta stampata o alla campagna affissioni, ma dal volantinaggio allo spot televisivo, non si smette mai di innovare soprattutto dall’avvento di internet. Nerobrand ha tutte le competenze per definire, sviluppare e scegliere i canali di divulgazione del prodotto o del marchio di un’azienda. Case history: Clover / Itersan / Nicopel / Priante / Nextep / World Diamond Group / Weart / Geoplast / Saint MIller / Italtech Wind / Nice England / Byngo / Vaphor / Brugnolo / Manostorti / Orian / Interart / …

Nerobrand AD_Art Direction significa Direzione Artistica. Credo sia una delle competenze meno riconosciute nello spettro delle competenze professionali. Quando ci si sofferma davanti ad uno scatto fotografico di moda, un indossato o una foto di concetto riferita ad un particolare prodotto non si riesce mai ad immaginare quali siano le competenze al di là della capacità del fotografo di immortalare, con la giusta luce, il momento. Definizione del concept di base, casting modella/o, scelta dello staff che dovrà supportare lo scatto (visual, truccatore, parrucchiere), coordinare tutte le varie figure, immaginare lo scatto finito, definire le pose, la tipologia delle luci, lo sfondo e/o l’ambientazione, la post-produzione, se non la location e addirittura il pranzo. Nerobrand insomma, è tutto quello che ci sta dietro ad un “semplice” scatto. Per questa attività ci proponiamo come consulenti esterni con contratti annuali senza vincoli particolari (si lavora finchè entrambe le parti hanno voglia di lavorare assieme) e mettiamo a disposizione tutte le competenze che si possono racchiudere nell’acronimo AD. Case history con Ruggero Zigliotto, Fra Hund Zigliotto, Studio Nova e Andrea Zampese: Diesel+Dainese /Gaerne / World Diamond Group / Nextep / Palmiero Gioielli / Manostorti / Vaphor / Once upon a time ….

Nerobrand BB_ Il Brand Builder, è colui che costruisce marchi. Su questa competenza, ci sarebbe da scrivere un libro, e magari un giorno lo farò (nel frattempo lascio a Naomi Klein di “sputtanare” quello su cui io credo in maniera maniacale), ma mi limiterò a fare degli esempi per farvi capire l’importanza impressionante di una singola denominazione e/o di una forma grafica. In genere tutto partiva dal prodotto (così succedeva fino a pochi anni fa); un’azienda produceva acciaio, i due titolari si chiamavano Ferrasin e Pavesi, e si creava il marchio con il nome innovativo di FEPA. Il logo FEPA veniva disegnato a mano, portato in tipografia e andava a personalizzare insegna, carta intestata, cappellini e magliette della Fruit of the Loom. FEPA poteva anche diventare una multinazionale, ma il marchio, la denominazione, l’elemento grafico non influivano sul prodotto, sul risultato o sulla marginalità. Nel caso di un prodotto di abbigliamento o accessori moda e sport, chi ha saputo avere l’intuizione di personalizzare il proprio prodotto con un elemento grafico distintivo, originale e di facile applicazione, in realtà, abbinato ovviamente alla qualità del prodotto e ad un’analisi di mercato di tutto rispetto, ha avuto successo: nike, lacoste, Oakley, Gucci, Zara…. Oggi, in realtà, si inizia da un’idea, dai concetti che andranno a riempire un contenitore che dovrà già necessariamente avere determinate caratteristiche. Diciamo quindi che la difficoltà resta quella, metaforicamente, di dover dare il nome al figlio di un altro sapendo già la direzione nella quale sarà indirizzato. Non è facile, ma negli anni qualcosa abbiamo fatto: Campagnolo (Eps) / Manostorti / Altera  / Byngo / Carraro 1964 / Brugnolo / Nice England / Bubba Boots / 3Stars / Simel / interart / Damelise / Bitijui / Saint Miller / Vaphor / vintage.it / Corà TI / Alias / ULSS 6 / pe+erpahor / undiscovered genius / Diluce / Monster&Ghost / Pegoraro Group / Viktims / Xpider / Weart / Lili Van Loy / JJ Woon / Drungus de Dagobert / DLuce / Homen / Terme Recoaro. Qualcuno è sparito, qualcuno è rimasto. Certo è che avevano tutti la caratteristica di diventare grandi!

Nerobrand Fashion Design_ Nel tempo questa caratteristica, capacità, competenza, sensibilità, o passione, sta prendendo il sopravvento. Sempre di più ci viene chiesto di occuparci di collezioni. Ovvio che aver partecipato al Pitti come New Fashion Designer aiuta come referenza, ma collaborazioni con Spidi Sport, Colmar, Viktims e Robe di Kappa stanno consolidando questa “vena artistica” facendola diventare il core business di Nerobrand. Possiamo aggiungere anche due collezioni di oreficeria che sembrerebbe poco centrare con la “vena artistica dalla connotazione particolarmente sportiva”, ma se si uniscono, design, marketing strategico, manina santa (disegno a mano), si riescono a far nascere progetti interessanti come la linea di prodotti Monster&Ghost di Damelise e la collezione di schiave per Weart.

Nerobrand Progettazione Punti Vendita_ Ci è stato chiesto quasi per caso, e abbiamo accettato la sfida visto che il mondo dell’arredamento ci entusiasma e ci affascina tanto quanto il mondo dell’abbigliamento. E così, un locale tira l’altro, un negozio tira l’altro e, sfruttando le competenze di Elena laureata in Scenografia, abbiamo ideato, progettato e realizzato il negozio di abbigliamento Manostorti, il negozio di abbigliamento sportivo Sport City, il negozio di abbigliamento Bitijui e i negozi di oreficeria Orora. Altri lavori di consulenze d’arredamento d’interni per case di privati e vari locali e uffici. Insomma, per essere una passione, sta diventando sempre di più una competenza riconosciuta e apprezzata da privati e aziende.

Nerobrand Marketing Strategico_ Le competenze dirette e indirette hanno fatto si che Nerobrand riesca come consulente, a dare dei consigli sempre più lontani dal concetto di “agenzia di comunicazione”, tanto da non poter essere catalogato in questa categoria che ad oggi, è del tutto anacronistica. Gli specializzati in grafica, gli specializzati in oreficeria, …. Non può significare più nulla se non ad una categoria di imprenditori che non si è saputa aggiornare ad un mercato globale che implode ed espande con la stessa facilità con cui si ritraggono gli occhi di una lumaca appena toccati…. Tutto è mutevole, e non esistono più le strategie a lungo termine. Bisogna essere rapidi, correggere il tiro, senza rinnegare se stessi, con competenze che non possono più essere separate da compartimenti stagni. Forse è anche per questo che la difficoltà di avere più competenze, sta diventando un valore aggiunto per imprenditori illuminati che sempre più hanno bisogno di qualcuno che abbia la sensibilità di notare le sfumature quasi impercettibili che anticipano i mutamenti. Li possiamo chiamare con un termine borsistico “sentiment”, e non avere chi li sa cogliere, oggi, è la fine. Per questo Nerobrand strategicamente, inizia ad essere un consulente decontestualizzato e non condizionato.

Nerobrand Concept Video & Storyboard_ Internet ha cambiato tutto il modo di comunicare. A volte forviando il concetto di “visibilità” abbinato alla “vendita”, che non va per niente di pari passo a causa di un nemico che si traveste da amico: i social network (ma questo è un altro discorso). Questo cambiamento ha in ogni caso, ridato importanza alla forma di comunicazione probabilmente più completa in assoluto. Una forma d’arte comunicativa straordinaria: il video. Cosa c’è di più efficace che comunicare un prodotto, un’idea, un’emozione, se non utilizzando insieme video, voci, musica. Probabilmente nulla. Resta il fatto che, come non basta un fotografo per fare una foto straordinaria, non basta una telecamera per realizzare un grande corto per trasmettere la propria idea di prodotto. (Quando nomino la parola “prodotto”, ho una sorta di contrazione allo stomaco perchè lo abbiamo talmente pompato su mercati gonfiati a loro volta, che sembra di parlare di un culturista pieno di estrogeni che non riesce nemmeno a parlare e a muoversi….) E così, entra in gioco un’altra competenza: lo storyboard. Trovare l’idea per comunicare qualche cosa, abbinandola ad una voce o ad una musica. Collaboriamo con CONCEPT VIDEO&CUMMUNICATION e con PE+ERPAHOR per le musiche e abbiamo iniziato a fare lavori sempre più interessanti. Team che vince non si cambia!

Nerobrand Packaging and Merchandising_ Sembra una capacità marginale, ma è, per certi prodotti, una competenza di vitale importanza che stiamo dando soprattutto per World Diamond Group, per i marchi Damelise, Monster&Ghost e World Diamond Group Diamond Invest. Tutti parlano di “immagine coordinata”, tutti sanno cosa significa e l’importanza che ha per la riconoscibilità di un prodotto e di un marchio sul mercato, ma poi la delegano a più persone con caratteristiche diverse e competenze a dir poco contrapposte, come la figura del commerciale che l’ultima cosa della quale dovrebbe occuparsi, è del “gusto”. È per questo motivo che l’unico modo per riuscire in questo intento, di coordinare il tutto, è un’unica regia con competenze su tutti i fronti con un unico comun denominatore: il gusto estetico*                                                                                   (*correlato articolo “il gusto è soggettivo, ma il fottutogusto no” dove si tratta il concetto che il gusto è soggettivo, per chi non ce l’ha).

ALTERA VOL. 1

Altera è brand solo incidentalmente. Così come è brand un modo di camminare, un profumo che inonda la sala, una seduzione spontanea. Dove sta il limite tra un’immagine e un modo di vedere le cose? Il limite c’è dove lo si vuole tracciare. Altera non traccia limiti e non vuole nemmeno porsi significati. E’ un fatto esistente. E si limita ad esistere. Prova a gettare un sasso nell’acqua. Provaci ancora. Cerchi numerosi e sempre più ampi segneranno la superficie e disegneranno lo spettro visivo. Lo spettro emotivo, labile e in perpetuo cambiamento.

Perchè cambiare è muoversi. Altera si muove attorno a te, ed attorno a sè. Identità forte perchè non progetto, non speculazione, non cometa illusoria. Al cuore non si comanda. Al cuore però si deve parlare di più. E lasciare che la casa del cuore sia comoda, intrigante, viva,

snella e riconoscibile. Altera è la casa dei sensi. Come magia in divenire, lascia scie di se stessa ovunque passi. Prova a guardare attorno a te. Mangerai Altera, toccherai Altera, vestirai Altera e parlerai di Altera proprio come accade quando si respira, quando ci si disseta, quando si saluta l’amico nella strada affollata. Un modo di vedere le cose. Un modo di permeare il proprio quotidiano fatto di oggetti, valori, gusti, affetti che tra loro interagiscono come in una specialissima messa d’intenti. Altera sei anche tu. Che getti sassi nell’acqua e annusi aromi nuovi.

Altera cerca chi riconosce Altera. Per crescere, realizzare, sognare, lavorare assieme.

Comprendendo ciò che comprendere si può.

Guardati attorno, e sarai a casa.

Marco Ghiotto_9.6.9